Poiché ogni paziente è differente risulta difficile stabilire con certezza il tempo di recupero. In genere si è in grado di tornare a casa il giorno successivo alla procedura di impianto. Il recupero completo dalla procedura normalmente richiede circa 4-6 settimane.
Il vostro medico vi fornirà un elenco completo di istruzioni da seguire al termine della procedura. Consultate sempre il vostro medico per avere informazioni specifiche o chiedere approfondimenti.
Inoltre, riceverete un tesserino di identificazione paziente che porta a conoscenza i professionisti sanitari e della sicurezza che avete un dispositivo medico impiantato.

Cronologia del recupero

Anche se le persone hanno tempi di recupero differenti vi riportiamo, di seguito, in linea di massima, la cronologia del recupero in modo da fornirvi un'idea di cosa aspettarsi e quando:


Giorno dell'impianto

  • Vi verrà somministrato una terapia antibiotica da assumere prima e dopo la procedura di impianto per ridurre al minimo il rischio di infezioni. La terapia antibiotica và completata anche se il paziente si sente meglio.


1 giorno dopo

  • Poiché la ferita può provocare tumefazione e dolore, in particolare i primi giorni, dovete assumere analgesici (antidolorifici) secondo necessità, ma senza eccedere la dose giornaliera raccomandata. 

  • Parlate con il suo infermiere dell'eventuale dolore avvertito


1 settimana dopo

  • Tenete la ferita pulita e asciutta fino alla guarigione completa.

  • Non ci sono controindicazioni a farsi il bagno o la doccia dopo i primi 3 o 4 giorni. Il suo infermiere può fornirle un bendaggio protettivo in modo che la ferita non si bagni. 

  • Segnali all'infermiere qualsiasi problema con la ferita.


1 mese dopo

  • Alcune settimane dopo l'impianto del sistema S-ICD, il vostro medico vi fisserà un appuntamento per assicurarsi che le ferite stiano guarendo nel modo giusto e che il dispositivo funzioni correttamente. Possono seguire visite regolari con il vostro medico ogni 3-6 mesi.

Cosa aspettarsi durante il recupero

Quando

Prime 2 settimane
dalla procedura

Cura e limitazioni

(si assicuri di seguire le istruzioni fornite dal suo medico)

• Eviti movimenti delle braccia che potrebbero esercitare una pressione
sulla ferita

• Eviti l'attività fisica
(sebbene non è necessario restare seduti o sdraiati)

• Eviti di sollevare oggetti pesanti
(ciò rallenterà la guarigione e aumenterà le probabilità di infezione)

Prime 4-6 settimane
dalla procedura

• Quando le ferite sono guarite, potrà muoversi liberamente

• Aumenti gradualmente il suo livello di attività fisica

• Eviti sport di contatto (ad es., football, rugby). Se desidera guidare, verifichi se esistono limitazioni

• Si consulti con il suo medico prima di fare lunghi viaggi

• Una volta che si è completamente ripreso/a dalla procedura d'impianto, la sua vita quotidiana normale cambierà solo minimamente.

Successivamente

• Anche se l'ospedale le ha fornito un sistema di monitoraggio del paziente a distanza, il suo medico potrebbe sempre fissare visite regolari ogni 3-6 mesi per valutare come procede e controllare l'S-ICD. Durante questi follow-up, il suo medico potrebbe regolare le impostazioni dell'S-ICD tramite un programmatore wireless.

• Se il suo S-ICD eroga la terapia (un elettroshock), deve avvisare il suo medico. Alcune persone trovano la terapia dolorosa o disagevole. Anche se la coglie di sorpresea, questo vuol dire che il S-ICD potrebbe aver rilevato un'aritmia pericolosa ed erogato la terapia di defibrillazione necessaria a ripristinare il ritmo cardiaco normale.

Trova un medico

Un S-ICD è un defibrillatore impiantato sottocute senza elettrocateteri all'interno del cuore. Usate lo strumento di ricerca dell'ospedale per trovare i centri in cui controllare il S-ICD e medici esperti della tecnologia S-ICD.

Ascolti i pazienti con un S-ICD.

Incontri i pazienti reali mentre condividono le loro storie e i percorsi personali.

Top